Indicazioni sul trasporto di cani da assistenza

Sui voli Lufthansa è possibile trasportare gratuitamente in cabina i cani da assistenza.

Si fa in questo caso una distinzione tra:

  • cani da assistenza riconosciuti (SVAN), come i cani guida per non vedenti
  • cani da assistenza psicoterapeutica (ESAN)

Per il trasporto di cani da assistenza in cabina si applicano anche le

Requisiti generali per il trasporto di cani da assistenza in cabina

Per un volo sicuro e senza problemi, l’animale deve essere abituato a obbedire e a comportarsi in modo adeguato in un ambiente pubblico (ad es. non abbaiare, ringhiare, attaccare persone o altri animali).

Il cane non può assolutamente fare i propri bisogni in cabina o nell'area d’imbarco, o solo in modo da non creare rischi per la salute o l’igiene.
Se il cane non si comporta in modo adeguato, Lufthansa può far imbarcare il cane a pagamento in stiva, oppure negarne il trasporto. Il passeggero è responsabile per i danni e i costi supplementari derivanti dal trasporto del cane.

A bordo:

  • il cane deve restare davanti alla sua poltrona ed essere legato con un guinzaglio alla cintura di sicurezza.
  • Il cane non dovrà, in alcun caso, sedersi su una poltrona.
  • Si consiglia di utilizzare per il cane una pettorina anziché un collare.
  • Per rispetto verso gli altri passeggeri, la preghiamo di portare con sé una museruola.

Checklist per il trasporto di cani da assistenza in cabina

Per facilitare i preparativi di viaggio, abbiamo redatto una checklist con tutte le voci principali.