Ritratto degli Star Chef 2010

 

 

Un grande cuoco tedesco a Shanghai

Lo chef stellato, nato nel 1966 a Hildesheim, ha iniziato come si suol dire dalla gavetta. Ha lavorato in famosi hotel come il Fürstenhof di Celle e nel ristorante "Goldener Pflug" di Colonia, che all'epoca aveva ben tre stelle; al celebre Schweizer Stuben ha collaborato con il cuoco stellato Dieter Müller.
Per cinque anni Stefan Stiller ha poi diretto il ristorante "Grand Cru" nella "Gasthaus zur Kanne" di Deidesheim nel Palatinato, finché nell'estate 2004 ha ricevuto un'interessante offerta dalla Cina: avviare il nuovo "Club Shanghai". Nell'agosto 2008 ha deciso di fare il grande salto aprendo il suo "Stiller’s Restaurant", ed è stato un successo: il ristorante è ben presto diventato uno dei locali più trendy di questa fiorente metropoli.
Lo stile di Stefan Stiller accosta sapientemente sapori tipici della cucina asiatica.

 

In First Class serviamo una squisita selezione dei suoi antipasti: tortino di crabmeat e avocado con mela verde e sesamo tostato, terrina di caprino e pomodoro, pesto e pinoli nonché un involtino di quaglia su letto di spinaci e rape svedesi marinate. Come portata principale i nostri passeggeri possono scegliere tra arrosto all'agro di guanciale bovino con purè di cavolfiore e gnocchetti di pane arrostiti, capesante grigliate con salsa alla vaniglia e noce moscata, pisellini dolci, fave, funghi e purè di piselli, strudel di verdure con sughetto di soia asiatica, baby bok choi e funghi shiitake o petto di faraona arrosto con contorno di pomodori e patate parigine. Per dessert vengono proposti mousse bianca al caffè con sorbetto al cioccolato e salsa all'espresso e vino rosso, torta calda alla banana, salsa caramellata e gelato alle noci macadamia o una squisita selezione di formaggi.

In Business Class gli antipasti sul menu comprendono tra l'altro sgombro affumicato con marmellata di mango e papaya, insalata di spaghettini di riso con gamberetti o petto d'anatra marinato con chutney all'ananas e salsa di soia dolce Ketjap Manis. Tra le portate principali, filetto di luccioperca con salsa all'erba cipollina, lenticchie e purè di patate alla senape o ravioli ripieni di gorgonzola in salsina al gorgonzola e noci. Il tortino al cioccolato al pepe di Szechuan con vaniglia e rabarbaro conclude il delizioso pasto tra le nuvole. Può quindi cominciare a pregustare un menu principesco ricco di spezie e aromi.

Gli Star Chef 2010/2011

Scopra qui altri ritratti dei nostri Star Chef:

 

Star Alliance