Anseatica e cosmopolita

 

 

Dalla spiaggia sull’Elba, nella zona ovest di Amburgo, è facile essere colti da un’irresistibile voglia di girare il mondo alla vista delle navi da crociera e dei velieri che salpano dal porto. Lasciando la riva ci si trasforma in lupi di mare facendo rotta verso la “Terra Antica” che ora, a primavera, appare a sua volta come un mare di fiori bianchi e rosa di ciliegio e melo.

 

Al ritorno il traghetto scivola lungo l’Elba passando davanti allo stabilimento Airbus a Finkenwerder per raggiungere Amburgo-Blankenese e Süllberg. Con i suoi 75 metri di quota Süllberg è di gran lunga la collina più alta a perdita d’occhio, punteggiata di villette e attraversata da tortuosi vicoletti. Sulla sua cima sorge il castello, oggi trasformato nell’omonimo hotel a 5 stelle il cui interno ospita il ristorante Seven Seas di Karlheinz Hauser, dall’impeccabile eleganza anseatica. Qui tradizione e splendore d’altri tempi fanno da suggestivo contorno a una cucina dal tocco francese premiata con due stelle e altri prestigiosi riconoscimenti, che hanno reso questo ristorante con fantastica vista sull’Elba in una tappa obbligata per gourmet. Cominci dunque a pregustare il menu al sapore di mare che Karlheinz Hauser ha creato con amorevole cura per la Business Class Lufthansa.

 

Aria di mare a bordo

L’atmosfera marittima si estende anche al nostro programma di Inflight Entertainment, che propone Marlon Brando nel leggendario "Gli ammutinati del Bounty", girato nei mari del sud. A bordo le regaliamo poi un piccolo sacco da marinaio per il suo prossimo viaggio.