Disposizioni speciali per il bagaglio per viaggi da/per o attraverso USA o Canada

 

Ai sensi di una legge per la tutela dei consumatori (Us DoT Order 2009-9-20) approvata dalla autorità statunitensi (US Department of Transportation) nei voli da/per o attraverso gli USA si applicano le seguenti disposizioni per il bagaglio.

L’autorità canadese (Canadian Transportation Agency) ha approvato una legge analoga (CTA Decision No. 144-A-2014) che è entrata in vigore il 01.04.2014.

html_list
  • Su tutte le tratte che compongono un viaggio da/per o attraverso gli USA devono essere applicate disposizioni per il bagaglio unitarie (ad esempio franchigia bagaglio, dimensioni/peso dei colli, bagaglio a mano).
  • Si applicano in linea di massima le disposizioni per il bagaglio stabilite dalla prima compagnia aerea indicata nel biglietto; se per la prima tratta del suo biglietto il vettore risulta essere Lufthansa, si applicano all’intero viaggio (andata e ritorno) le condizioni per il bagaglio di Lufthansa. Le disposizioni per il bagaglio a mano possono variare (leggi locali).
  • Eccezione: le compagnie aeree indicate per prime nel biglietto possono lasciare al "Most Significant Carrier" la definizione delle condizioni.
  • Lufthansa non può pertanto garantire che per un biglietto Lufthansa trovino sempre applicazione le disposizioni Lufthansa per il bagaglio (spesso le norme per il bagaglio differiscono da compagnia a compagnia).
 

La invitiamo a leggere informazioni più dettagliate riguardo a entrambe le ordinanze:

Per viaggi da/per USA (Usa DoT Order 2009-9-20)

Per Canada da/per Canada (CTA Decision No. 144-A-2014)

 

La franchigia bagaglio consentita per il suo volo è indicata sul suo biglietto e sull’e-mail di conferma di Lufthansa.